Il tramonto alle Theia: tutto il lusso di una staycation alle terme

Staycation Piscine Theia

Staycation sì, ma come si deve 

 

Agosto è mese di vacanze. Per generazioni di italiani, chiudere casa e trasferirsi al mare è stato a lungo una routine. Città deserte, uffici chiusi: si torna a settembre. A distanza di anni, qualcosa è cambiato. Le scuole riaprono sempre a settembre, ma uffici e negozi si sono ripresi parte dell’estate. Esclusa l’opzione di partire per terre lontane, con qualche low cost last time, come fare per godersi il periodo più piacevole dell’anno?

 

Per noi delle Terme di Chianciano, la risposta è facile. Acqua, aperitivo e magari della bella musica. Se staycation deve essere, che lo sia in grande stile, con una serata a bordo piscina tra i colli senesi. Quello che, dall’altra parte dell’oceano potrebbe sembrare la scena di un film romantico, qui è una coccola che possiamo goderci tutti quanti. E possiamo farlo più di una volta: grazie alla promozione delle Terme di Chianciano, ogni ingresso ad agosto ne regala un secondo in omaggio.

 

Immaginatevi a fine giornata. Siete usciti dall’ufficio. Il sole è ancora alto, nell’aria c’è il tepore della stagione. Perché tornare subito a casa quando ci si può dare appuntamento alle terme con amici e colleghi?

 

Le Piscine Termali Theia: un’oasi d’estate. 

 

Nel caldo estivo, le Piscine Termali Theia sono quel miraggio che sarete contenti di scoprire a portata di mano. Il centro benessere interno ha tutto quello che si può desiderare da un esperienza termale completa, sauna e bagno turco, rasul e docce emozionali, ma quello che al calar del sole appaga l’occhio sono le piscine esterne. Un’oasi di piacere nel verde di Chianciano.

 

È lì, tra le sdraio che si allungano nel prato e i riflessi sull’acqua che inizia ad attivarsi la magia. Una magia che filtra dagli alberi che riparano le Piscine Theia, e danno l’impressione di un rifugio in un mondo tranquillo; si riflette nell’azzurro luminoso della vasca che brilla nel sole; e arriva fino ai vostri occhi e nel profondo della vostra psiche per dirvi: questo è il relax di cui avevamo bisogno.

 

Bianchi accappatoi, calici di vino in mano, e un sorriso che traspare dai volti attorno a voi. Un felice chiacchierare di quanto, in fondo, non sia poi così male. Un bambino avventuroso che attraversa l’oceano, sicuro dei suoi braccioli, dopo una divertente caccia al tesoro. La madre che lo attende dall’altro lato della vasca. Dopotutto, non serve molto altro per prendersi cura di sé; solo star bene insieme alle persone più care.

 

Smart working? Sì, alle terme 

 

Il tempo va misurato in qualità, non solo in quantità. L’armonia di un tramonto, col sole che scende dietro la collina; il frinire dei grilli che lascia il posto al trillo dell’usignolo e dell’assiolo; il cielo che scorre tutti i colori, dall’arancione al blu acceso, e lascia spazio alle costellazioni estive. Lo spettacolo della natura lo si può osservare dovunque. Ma farlo allungati su un lettino, immersi a filo dell’acqua è tutta un’altra cosa. Trentatré gradi: una coperta leggera, adatta alle sere d’estate, per avvolgervi mentre i muscoli del vostro corpo vi ringraziamo per le sensazioni di piacere dimenticato. Dopo l’aperitivo, offerto dalle sei di sera, potreste sentirvi come sospesi, in una bolla di calma tranquilla. Non vi allarmate: è lo stress che lascia il campo a quella serenità che si provava da bambini, dopo una lunga giornata in spiaggia. È normale. Di solito, è una sensazione che dura per qualche giorno. Le esperienze più piacevoli restano vivide nel ricordo che ci portiamo dietro. È la magia delle Terme.

 

Il rischio, è che la prossima volta che deciderete di tornare, questo relax inizi quando siete ancora a lavoro. Ma è un rischio che bisogna correre: l’attesa della vacanza, è anch’essa vacanza. Se i colleghi dovessero vedervi più rilassati, potreste dover condividere il vostro segreto: che la qualità della vita sta nel mezzo; lavoro e vacanza nello stesso giorno. Finito il lavoro, inizia la vacanza.

 

E si può fare anche di meglio. Per lavorare, oggi bastano un pc e buona connessione a internet, per lavorare dovunque. Anche dalla nostra Piscina Theia. Magari con i vostri colleghi, mentre i bambini si divertono in acqua. Smart working? Sì, ma alle Terme di Chianciano. Una volta provato, non riuscirete a farne a meno.

 

Per i residenti della Provincia senese, questo è un sogno che si può avverare: le Terme di Chianciano hanno pensato anche a questo, con un’offerta speciale per ogni tipo di ingresso dedicata ai residenti dei comuni della zona. Un breve percorso per raggiungerci per un’esperienza rigenerante. Vale la pena, no?

 

Le Terme ad agosto: rallentando per poi accelerare 

 

Agosto è il mese ideale per trascorrere serate rigeneranti presso le Terme. Prima che la vita riprenda i suoi ritmi, potete regalarvi un lusso dimenticato: quello di poter rallentare, senza fermarvi. Senza lo stress delle partenze, senza il blues del rientro. Continuare, ma con un passo più leggero, come fanno gli atleti a fine gara, per mantenere il tono. A cosa serve un lungo viaggio in un Paese esotico, se al ritorno vi attende la routine che vi ha spinto a partire? Il relax, quello vero, è quello che ci possiamo concedere sempre, non solo quando il piano vacanze viene accettato. Chi viene alle Terme di Chianciano, lo sa. Bastano poche ore nelle nostre Piscine Theia, un buon aperitivo con i migliori prodotti del territorio, della buona musica dal vivo e la vita ci sorride. È il bello della staycation. Niente corse in aeroporto o code in autostrada. Solo il tempo – quello di qualità – per ricordarsi di vivere bene.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche…

TDC Its Summer Time 1200 x 627 1 e1717773904100

Terme di Chianciano: It’s Summertime!

  Con l’arrivo dell’estate cresce il desiderio di rilassarsi e rigenerarsi. Con l’arrivo del caldo, le terme sono la destinazione perfetta per chi cerca un’oasi di benessere immersa nella natura.…
Leggi di più