Terme Italia (Saturnia, Chianciano, Monticello SPA & Fit e altre 5 location termali in sviluppo) in considerazione dei periodi complessi che attraversano le Famiglie ha deciso di assegnare un bonus extra a fine anno per tutti i dipendenti in forze del Gruppo, pari a euro 300 netti sotto forma di “card” utilizzabili per spese alimentari e carburanti.

Un gesto, quello operato dai vertici del gruppo, che risulta di particolare peso, se si pensa che stiamo parlando di circa 250 famiglie, che fanno capo alle strutture già operanti di Terme di Saturnia, Terme di Chianciano e Monticello Spa & Fit, Terme Italia Health & Care, nonchè alle società impegnate nello sviluppo di altri 5 complessi termali.

Un segnale importante per tutti i lavoratori, dopo un altro anno dalla congiuntura straordinariamente complessa, caratterizzata da incertezze della ripartenza post Covid, da una guerra spaventosa e dalla conseguente gravissima crisi energetica che, con l’incremento dei costi, colpisce in particolar modo le aziende del benessere.

Un anno che però ha visto anche una nuova straordinaria crescita di Terme di Saturnia, la ripartenza di Monticello Spa & Fit (vicino Monza), tornata a produrre valore ben prima delle previsioni, e un’importante nuova impostazione per le Terme di Chianciano le quali, nonostante ancora alle prese con una procedura concorsuale, si sono distinte per qualità del servizio, apprezzamento dei molti nuovi clienti e per l’ottenimento di un’ imponente attenzione nazionale, a seguito degli Stati Generali del Ministero del Turismo, che sono stati ospitati ad Ottobre.

Un segnale, insomma, per dirsi che in “squadra” si può far bene nonostante le avversità, e per ringraziare tutti quanti per l’impegno profuso durante questa nuova imprevedibile annata: il gruppo investe in maniera sempre crescente sulla formazione e il benessere dei propri dipendenti, ritenendolo un reale elemento di riconoscimento per aziende che si preoccupano di far stare bene gli altri.

Nel 2019 il Gruppo fatturava 16 milioni, mentre nel 2022 il fatturato si attesterà su oltre 30 milioni, e nel 2023 sono previste circa 150 nuove assunzioni.

13 dicembre 2022

 

Altri articoli

TERME DI CHIANCIANO: LOVE IS LOVE!

Terme boom per le festività di fine anno: oltre 9.000 presenze in 15 giorni

IL CENTRO EX-UPMC DI CHIANCIANO TERME PASSA IN GESTIONE A TERME DI CHIANCIANO

Un “Bonus Natale” per i Dipendenti di Terme di Chianciano e del gruppo

Terme di Chianciano protagonista ad Artigiano in Fiera 2022

Al via a Chianciano Terme la Conferenza programmatica nazionale sul turismo, i lavori si svolgono nelle sale di Terme di Chianciano

Scroll to Top