Una giornata alle terme: cosa portare?

Per trascorrere una giornata alle terme e godere a pieno di tutti i servizi messi a disposizione dalla SPA, è necessario portare con sé soltanto l'essenziale.

Abbigliamento per le terme


Per prepararvi a trascorrere una giornata alle terme, indossate un abbigliamento comodo, sia d'estate che d'inverno, come pantaloncini e t-shirt o tuta da ginnastica.

Una volta arrivati alle terme, i vestiti e gli altri oggetti personali possono essere riposti negli spogliatoi in appositi armadietti a disposizione degli ospiti della SPA. Oppure nelle camere, se avete deciso di trattenervi per una o più notti.

In questo caso, potete portare con voi anche uno o più cambi abito, a seconda della durata della vostra permanenza presso il centro termale, soprattutto se è prevista una cena romantica o una passeggiata esterna alla struttura.

Non scordatevi una giacca o un maglione nei mesi in cui l'escursione termica tra il giorno e la notte è molto elevata.

Passando agli indumenti da indossare alle terme, il costume è il primo capo da riporre in valigia.

Non esiste una tipologia di costume meglio di un'altra. Ognuno ha le proprie esigenze di comfort e di agio. Un bagno in piscine termali, un idromassaggio, una sauna, sono tutte attività da fare in totale tranquillità e spensieratezza per godere a pieno dei benefici su mente e corpo che solo le terme possono regalarvi.

L'unico consiglio è evitare tessuti pesanti, che trattengono l'acqua per un lungo periodo (questo vale soprattutto per i costumi degli uomini).

Alle donne si consigliano dei tessuti e modelli semplici. Va bene sia il bikini che il costume intero. Il due pezzi ha un vantaggio: essendo meno esteso sul corpo e lasciando libero l'addome, facilita l'asciugamento, limitando anche il ristagno del sudore, del vapore e dell'umido prodotti dalle saune e dalle piscine termali sulla pelle.

Questo aiuta anche il processo detox che le acque termali portano con sé: un costume poco ingombrante agevola l'eliminazione delle tossine e delle sostanze nocive presenti nel corpo che l'acqua termale, grazie ai suoi benefici, porta in superficie.

Per lo stesso motivo, è fortemente consigliato portare con sé almeno un costume di ricambio, così da poter sostituire quello bagnato con quello asciutto una volta usciti da una vasca per raggiungere un nuovo punto di trattamento o per concedersi una breve pausa pranzo presso il ristorante della struttura.

Un costume di riserva è ancora più consigliato se è previsto il bagno notturno (o anche nel pomeriggio durante la stagione primaverile e autunnale), visto che la temperatura esterna è più fredda dopo il tramonto e l'escursione termica tra l'acqua termale e l'aria è più elevata. Lo stesso vale per i bagni durante l'inverno.

Per trascorrere un weekend alle terme, l'altro capo da portare con sé è sicuramente l'accappatoio. Poco ingombrante e di veloce asciugatura, magari in microfibra, da indossare appena usciti dall'acqua, per passare tra le vasche termali quando è freddo, l'accappatoio è utile anche prima e dopo un trattamento wellness presso il centro benessere, per esempio i massaggi.

Stessa cosa vale per le ciabatte, che aiutano anche a proteggersi da funghi e batteri presenti sul pavimento e, se antiscivolo, a evitare di cadere. È buona norma utilizzare un paio di ciabatte esclusivamente per la permanenza presso il centro termale. Come detto prima, appena arrivati potrete riporre i vostri vestiti in un apposito armadietto, comprese le scarpe con cui vi siete recati alle terme.

Accessori utili


Tra gli accessori utili da riporre in valigia c'è il telo. Utilizzato durante le sedute di sauna e bagno turco, l'asciugamano è utile anche per prendersi un momento di relax e stendersi al sole dopo un bel bagno, sui lettini lungo il lago termale o sul pavimento vicino alla sorgente. Come l'accappatoio, meglio un telo di piccole dimensioni e di facile asciugamento.

Per passare una giornata alle terme, un altro oggetto da portare con sé è la cuffia per capelli. Solitamente, infatti, è obbligatorio il suo utilizzo per fare il bagno nelle piscine termali. Nel caso in cui non possediate una cuffia, di norma è possibile acquistarla all'ingresso delle terme.

Infine, si consiglia di non dimenticare il bagnoschiuma e lo shampoo per farsi la doccia una volta conclusa la giornata di relax presso le strutture termali.

Regole generali


Prima di entrare nelle piscine termali, così come per le attività nei centri benessere, è consigliata una doccia preventiva, per preparare il corpo ai benefici delle acque termali, degli ambienti umidi come l'hammam e dei numerosi trattamenti a disposizione, come i fanghi o il percorso Kneipp.

La doccia serve anche a evitare di portare in acqua sostanze che possano minare la sua purezza, come creme viso o corpo.

Anche se l'acqua termale è calda, evitate di fare il bagno durante la digestione. I bagni dovrebbero essere brevi, massimo 20 minuti, ma frequenti, intervallati da pause relax di 30-45 minuti. In questo modo il vostro corpo è stimolato e la sua capacità di assorbire i benefici dell'acqua calda e ricca di sali minerali diventa massima.

E sotto le cascate, la permanenza non dovrebbe superare i 10 minuti, visto che in questo punto la concentrazione di anidride carbonica e di idrogeno solforato è massima.

L'ingresso alle piscine termali è compreso nella maggior parte dei pacchetti delle Terme di Chianciano: il pacchetto famiglia, il pacchetto di coppia e il pacchetto benessere.

È dunque adatto a tutti, adulti e bambini. L'ingresso ai bambini, che devono sempre essere accompagnati da un adulto, al di sotto dei 3 anni di età è gratuito.

Le piscine sono aperte in qualsiasi stagione, la domenica e anche nei giorni festivi.

Per maggiori informazioni sui servizi, i pacchetti e gli orari potete contattare le Terme di Chianciano al numero 0578 68501 o scrivere a prenotazione@termechianciano.it.
Servizio attivo tutti i giorni dalle 9 alle 19.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
prenotazione@termechianciano.it






   
Hai bisogno di aiuto?