Le Terme di Chianciano sono aperte e sicure. E' possibile raggiungere le Terme per cura da qualunque Regione. Il 15 maggio 2021 riaprono le Piscine termali Theia in totale sicurezza.

Le Terme di Chianciano sono aperte, come tutte le altre terme italiane dotate di presidio sanitario e di protocollo di sicurezza interno e continuano ad erogare i propri servizi. Per i clienti, è sufficiente presentarsi con la ricetta medica del medico di base per usufruire delle prestazioni termali in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Tutto questo, vale per le regioni di qualunque colore.
Le terme italiane, autorizzate dal ministero della Salute e dalle Regioni, sono state riconosciute punto di eccellenza e sicurezza al servizio della comunità e ancora più necessarie in epoca Covid e post Covid; il protocollo ‘Terme Sicure’ ha garantito assenza di contagio.
Aperti regolarmente al pubblico lo stabilimento Sillene di Terme di Chianciano per cure (fangoterapia artroreumatica ed epatica) , riabilitazione e visite specialistiche, il Laboratorio analisi anche per test e tamponi Covid- 19, il Parco Acqua Santa per la cura idropinica ed il Centro estetico Sillene.
Riaprono in occasione del week end del 15 maggio 2021 le Piscine termali Theia di Terme di Chianciano.
Anche il fine settimana successivo (dal venerdì al lunedì, dalle ore 9,30 alle ore 20,00) le piscine termali Theia saranno aperte con i servizi di bar e ristorazione all’aperto. Oltre 600 metri quadri di acqua termale Sillene, immense piscine esterne e anche coperte, immerse in un grandissimo parco verde dove la famiglia al completo con i bambini (per i più piccoli è aperta la piscina esterna di acqua calda e bordo “a sfioro”) può rigenerarsi dopo il lockdown.
La settimana del Ponte del Due Giugno 2021, prova generale dell’estate ormai alle porte, le Piscine termali Theia saranno aperte tutti i giorni dal 28 maggio al 7 giugno 2021.
E’ necessario prenotare il proprio turno di ingresso, mattina o pomeriggio, cogliendo l’occasione di abbinare alla piscina un massaggio o trattamento -da effettuare anche all’aperto sotto i suggestivi gazebo- oppure di aggiudicarsi la permanenza in esclusiva nel Centro benessere, con sauna, rasul, docce emozionali e luminosa area relax. Gli ingressi sono contingentati ed accede un numero ridotto di ospiti, per consentire un sano distanziamento, anche superiore rispetto a quello previsto dalle normative.
Nel post Covid-19, le acque termali vengono consigliate per la loro azione terapeutica ed è scientificamente documentato il loro effetto antibatterico, antinfiammatorio e di rafforzamento del sistema immunitario.

Le Terme di Chianciano non si sono mai fermate ed hanno lavorato fin dall'inizio dell'emergenza sanitaria per adottare protocolli di totale sicurezza a garanzia dei propri lavoratori e lavoratrici e di tutti gli ospiti, grazie a procedure di sanificazione continue e  certificate ISO 9001 ed ai grandi spazi a disposizione sia nel parco termale che negli stabilimenti, che garantiscono un distanziamento ben superiore a quello minimo previsto dalle normative  e  la gestione corretta dei flussi, con ingressi contingentati e su prenotazione.
L'ospite deve indossare la mascherina chirurgica e non presentare sintomi quali tosse e febbre al di sopra dei 37,5 gradi; sul posto viene effettuato un triage con misurazione della temperatura oltre a tutti gli altri accorgimenti per abbattere il rischio di contagio.

La prenotazione dei servizi è sempre obbligatoria allo 057868501.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
prenotazione@termechianciano.it