CURA IDROPINICA ALLE TERME DI CHIANCIANO Cos’è e come funziona

Cos'è e come funziona la cura idropinica

Curarsi con l’acqua in modo naturale è possibile alle Terme di Chianciano con le cure idropiniche che sfruttano le proprietà delle acque termali e consistono nell’assunzione giornaliera, secondo prescrizione medica, di Acqua Santa o Acqua Fucoli

L’Acqua Santa, che deve essere assunta a digiuno, agisce su tre livelli: vie biliari, circolo entero-epatico degli acidi biliari e sulla cellula epatica.
L’acqua termale, fonte di sali minerali, agisce dunque a livello renale e contribuisce al buon funzionamento del fegato e delle vie urinarie.

La cura, che è consigliato svolgere per almeno 12 giorni, può limitarsi alla sola acqua da bere a digiuno, inizialmente basse quantità per poi arrivare alla fine del periodo di cura a circa 1 litro, o può essere integrata da bagni e fanghi della regione epatica (fangobalneoidroterapia) che attiva un’azione antispastica e decongestionante. 
La terapia è completata dal bagno carbogassoso in acqua Sillene che agisce attivando la vaso costrizione dei visceri e la vaso dilatazione nella zona epatica e sistemica. 

Quali sono i benefici della cura idropinica

L’Acqua Santa stimola la produzione di bile, provoca la contrazione e lo svuotamento della cistifellea ed il passaggio della bile nell'intestino attraverso le vie biliari.

Una volta ingerita ed entrata nel circolo sanguigno, l’acqua termale comincia la sua attività diuretica favorendo l’eliminazione di scorie e tossine sotto forma di urina e depurando, così, l’organismo.

In caso di calcoli renali l’assunzione di consistenti quantità di acqua provoca una diluizione delle urine, che vengono eliminate con estrema facilità prevenendo così lo sviluppo di calcoli in soggetti che abitualmente ne soffrono.

Ad ogni modo non è necessario che soffriate di particolari patologie per sottoporvi alla cura idropinica e per godere dei suoi benefici in quanto rappresenta un ottimo mezzo di prevenzione e di benessere per la salute.


Per chi è indicata la cura idropinica

La terapia idropinica è uno dei trattamenti indicati nella cura di patologie renali e nella prevenzione della calcolosi (o calcoli renali).

È inoltre consigliata per dispepsia di origine gastroenterica o biliare, sindrome dell'intestino irritabile con stipsi, la discinesia delle vie biliari con dispepsia, gastroduodenite cronica e colecistite cronica alitiasica con dispepsia, in caso di disturbi dell’apparato digerente, è ottima per la depurazione del fegato e per regolare le funzioni digestive e intestinali

Il paziente che intende sottoporsi alla cura idropinica o alla balneoterapia presso il nostro centro è bene che segua i percorsi e le indicazioni di un medico che deciderà qual è la terapia più adatta alle sue condizioni e la qualità, le quantità e le modalità di assunzione.

Grazie alla convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale i pazienti partecipano alla spesa con il solo pagamento del ticket (eccetto le categorie esenti). 


Per tutte le informazioni più dettagliate potete contattare il numero 0578-68501.

Vuoi Informazioni? Invia adesso la tua richiesta.
prenotazione@termechianciano.it
   
Hai bisogno di aiuto?