Cosa fare a Chianciano Terme la sera: gli eventi e le attrazioni

Situato tra la Val d’Orcia e la Val di Chiana, Chianciano Terme è una delle più celebri località termali in Italia e una meta ideale per un viaggio alla scoperta delle bellezze naturali e artistiche del sud della Toscana.



A Chianciano il turismo non è solo relax: andate a fare shopping per i negozi e approfittate delle feste nei locali del centro. Oltre ad accedere ai trattamenti termali, potrete apprezzare le rassegne di teatro, musica e danza che animano la cittadina e visitare il parco termale di Acqua Santa e Fucoli senza pagare alcun biglietto. Con le sue sorgenti e i suoi giardini, il parco è il fulcro delle attrazioni: qui camminerete tra alberi secolari e parteciperete alle animazioni gratuite che si svolgono dal lunedì alla domenica.


Cosa fare a Chianciano Terme la sera: tra esperienze sensoriali ed eventi culturali


La magia delle terme di notte è un’esperienza unica: a Chianciano il piacere non finisce al calar del sole, ma prosegue la sera, tra eventi e bagni notturni.


Per una serata intima, scegliete l’ingresso notturno alle terme e godetevi le piscine tra i vapori delle acque termali e la luce della luna. Le terme sensoriali di Chianciano propongono percorsi benessere accompagnati da una degustazione di prodotti locali di stagione che costituiscono un’eccellenza del territorio.


Se volete trascorrere un weekend diverso dal solito, approfittate invece dei bagni di notte che animano le piscine termali Theia. Potrete accedere alla cena a buffet e ascoltare la musica dal vivo a bordo piscina mentre vi godete il bagno termale.


Chianciano Terme propone molte attività ai suoi visitatori: approfittate degli spettacoli e dei concerti che prendono vita nel centro storico, con il parco, il teatro e il museo d’arte moderna.


Cosa vedere nei dintorni


Il borgo di Chianciano si colloca in un’ottima posizione per visitare la Val di Chiana e Siena. Durante la vostra vacanza dedicate una giornata alla visita di Siena, che vi accoglie nella magnifica piazza del Campo, con il Palazzo Pubblico, il Duomo e la Torre del Mangia. Scoprite anche il territorio senese e i suoi borghi d’arte con degli itinerari entro 30 km da Chianciano.


Uno dei borghi più conosciuti della Val di Chiana senese, a soli 11 km da Chianciano, è sicuramente Montepulciano, meta turistica per gli amanti dell’arte e per gli esperti di enogastronomia. All’interno delle mura che svettano sulla collina, troverete un tipico paese medievale, ornato di palazzi e chiese rinascimentali. Scoprite i monumenti della città e le gallerie sotterranee, testimonianza delle origini etrusche, dove oggi trovate le famose cantine del vino Nobile di Montepulciano.


Spostandovi a sud, visitate Sarteano e Cetona. A 10 km da Chianciano, si staglia Sarteano, con il suo castello medievale ben conservato. Divenuto celebre recentemente grazie al ritrovamento della Tomba della Quadriga Infernale, nella vicina Necropoli etrusca delle Pianacce, Sarteano conserva testimonianze della sua origine etrusca e del suo vigore rinascimentale, proprio come Cetona, adagiata ai piedi del Monte omonimo. Per chiudere il percorso in Val di Chiana con una tappa che unisce natura e storia, visitate Chiusi e il suo lago, a circa 15 km da Chianciano.


Da Chianciano Terme potete visitare anche i borghi della Val d’Orcia.


A circa 22 chilometri da Chianciano, Pienza è conosciuta come la città ideale del Rinascimento, ideata dall’umanista Enea Silvio Piccolomini, poi Papa Pio II, e progettata dall’architetto Rossellino. Pienza deve alla piazza principale e ai suoi monumenti il riconoscimento del centro storico come patrimonio UNESCO. Dopo aver apprezzato la sua arte e la sua storia, fermatevi a cena per gustare il tipico cacio, il famoso pecorino di Pienza.


La Val d’Orcia offre panorami mozzafiato e nasconde tesori etruschi e medievali, tra cui Montalcino. Questo borgo offre un’immersione nel Medioevo, grazie alla fortezza rimasta intatta, ma anche un’eccellenza enogastronomica. Se volete aggiungere alla visita un’esperienza culinaria, provate le degustazioni nelle cantine del borgo, o regalatevi una cena con il Brunello di Montalcino.


Percorsi enogastronomici


Per unire il piacere del gusto al benessere delle terme, Chianciano è il posto adatto. Una delle principali attrazioni della Val di Chiana e della Val d’Orcia è l’enogastronomia: potrete apprezzare la cucina toscana nei percorsi di degustazione offerti dalle Terme di Chianciano e durante le vostre visite del borgo e dei dintorni.


La Val di Chiana è stata resa celebre dalla carne di razza chianina, ma la ricchezza culinaria di questa valle è anche nella produzione dei suoi frantoi e delle sue cantine. Inoltre, visitando la Val di Chiana senese potrete assaggiare un’altra specialità di carne, la cinta senese.


In visita a Montepulciano, fatevi guidare dagli artisti del vino tra i vigneti e le cantine del borgo, che custodiscono il Rosso di Montepulciano e il Vino Nobile di Montepulciano. Alcune cantine storiche propongono tour con degustazioni di vino e assaggi di prodotti tipici locali, come l’olio extravergined’oliva di Montepulciano, assaporato nella sua autenticità, sul pane.


Se volete combinare i sapori delle due valli su cui si affaccia Chianciano Terme, assaggiate il celebre cacio di Pienza, e accompagnatelo con il Vino Nobile di Montepulciano. Per provare il pecorino in un piatto tipico della tradizione culinaria toscana, scegliete i pici cacio e pepe, una pasta fresca lunga originaria di Siena, servita proprio con il pecorino di Pienza.


Nei pressi di Chianciano viene prodotto anche il Chianti superiore, che potete abbinare a molti piatti della tradizione toscana, seguendo i consigli dei produttori, esperti dell’artigianato del gusto.


Cosa fare con i bambini


A Chianciano il centro e il parco termale hanno offerte per le famiglie e attrazioni anche per i bambini. Per una gita diversa dal solito, salite sul trenino Chianciano Express, che vi guiderà tra i segreti della cittadina.


Se volete programmare una gita fuori porta tra storia antica e divertimento, i musei di Cetona sono una meta ideale: il Museo Civico per la Preistoria mostrerà a genitori e figli le prime civiltà, dal Paleolitico all’Età del Bronzo, mentre il Museo Archeologico Naturalistico di Belverde, un parco all’aperto, permetterà ai bimbi di prendere parte a una ricostruzione della vita quotidiana dell’Età del Bronzo.


Un’ultima attrazione da non perdere è l’Indiana Park, il parco acrobatico di Chianciano che offre percorsi a livelli di difficoltà variabili, per dare ad adulti e piccini la possibilità di divertirsi e provare il brivido dell’avventura in totale sicurezza.


Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
prenotazione@termechianciano.it






   
Hai bisogno di aiuto?