Mal di schiena: forse non tutti sanno che...

Il mal di schiena non è quasi mai causato da un’alterazione al livello osseo della colona vertebrale. Infatti, la maggior parte delle cause che determinano la sintomatologia dolorosa è legata ad una difficoltà di funzionamento di una minuscola componente: muscoli, legamenti, disco. E proprio perché è piccola, spesso non si riesce a identificare neanche con gli esami più approfonditi. Dobbiamo pensare alla schiena come ad un “organo” complesso e preciso come un orologio in cui anche un granellino di sabbia (un piccolo problema a uno dei livelli sopra elencati) può causare notevoli difficoltà (il dolore, a volte anche molto forte). Va anche specificato però che la schiena è molto più solida di quanto pensiamo. La colonna vertebrale è una delle strutture più robuste del nostro corpo, che deve assolvere a numerosi e importanti compiti:

• Stabilità: sostiene il tronco, e restando ferma consente il movimento corretto degli arti;
• Mobilità: consente tutti gli spostamenti del tronco e della testa;
• Contenimento: protegge il midollo spinale.

Queste funzioni sono in contraddizione tra di loro (stabilità-star fermi è il contrario di mobilità-muoversi). Così questa struttura è forte ma anche complessa, con un controllo molto delicato, il nostro cervello. E il dolore spesso è il segnale d’allarme che la nostra schiena manda al cervello per cercare di modificare e di correggere il problema e la perdita di equilibrio.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on reddit
Share on skype
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Altri articoli

Le Terme di Chianciano e gli Etruschi a DIDACTA 2022

Terme di Chianciano, siglato il Contratto Integrativo Aziendale

Terme di Chianciano, super sconti per i residenti

Alle Terme di Chianciano a marzo il più importante Master di Medicina Termale in Italia

Chianciano Terme e il Policlinico Gemelli: prosegue il progetto per la cura del Long Covid e Post Covid alle Terme di Chianciano, mentre viene prorogato il Bonus Terme

BONUS TERME: UNA PROROGA PER NON SPRECARE L’OCCASIONE

Torna su