LA CURA IDROPINICA CON ACQUA FUCOLI
Curarsi alle Terme di Chianciano

pubblicato il 19/12/2014 16:25:22
Il numero delle persone che sceglie di curarsi con metodi naturali è in continuo aumento. Ne sanno qualcosa alle Terme di Chianciano in Toscana dove, le cure idropiniche che sfruttano le proprietà curative delle acqua termale, sono sempre più richieste. Complice anche la bellezza del territorio in cui in Chianciano Terme è immerso, un territorio a confine fra la bellezza senza tempo della Val d’Orcia e le dolci colline della Valdichiana, ogni anno arrivano migliaia di persone da tutta Europa per curarsi semplicemente con l’acqua. Non un’acqua qualsiasi ovviamente ma un’acqua termale utilizzata da secoli e secoli per la cura di determinate patologie.

In particolare la cura idropinica con Acqua Fucoli, un’acqua minerale fredda ricca di calcio, è particolarmente indicata per le turbe digestive, per il colon irritabile con stipsi e per la prevenzione dell'osteoporosi. Assumendola nel pomeriggio, quando il processo digestivo è terminato, determina un aumento della bile e ne favorisce il deflusso. L’Acqua Fucoli regolarizza anche la mobilità intestinale, attiva la diuresi ed esercita un'azione antinfiammatoria sulla mucosa gastrointestinale, migliora inoltre la digestione e l'assorbimento dei grassi alimentari.

A differenza dell’Acqua Santa, l’Acqua Fucoli non è disponibile in bottiglia quindi i cicli di cura, che durano 12 giorni, devono essere svolti direttamente a Chianciano Terme.


Chianciano Terme (Siena)
Tel:848800243