L’Acqua Sillene
Terme di Chianciano

pubblicato il 08/09/2014 18:02:00
Presso le Terme Sillene, che sorgono sulla collina dove gli Etruschi celebravano i loro riti, sgorga a 38,5°C l'Acqua Sillene che è utilizzata nella balneoterapia carbogassosa e nella preparazione del fango termale.
L'Acqua Sillene è caratterizzata da un elevato contenuto di anidride carbonica libera.
È utilizzata per la balneoterapia a completamento della cura idropinica e come base per le fangature della regione epatica, nella balneoterapia carbogassosa per patologie vascolari, nelle fango balneoterapie per la cura delle patologie artroreumatiche.