848 800 243 Ufficio Booking (tutti i giorni 9-19)
NEWS
Terme di Chianciano match sponsor porta fortuna a Emma Villas Volley
Vittoria schiacciante su Bcc Castellana Grotte al Palestra di Siena

Terme di Chianciano match sponsor porta fortuna a Emma Villas Volley

Vittoria schiacciante su Bcc Castellana Grotte al Palestra di Siena

pubblicato il21/11/2016 15:17:29 sezione "News"

Grande vittoria della Emma Villas Siena che supera la capolista Bcc Castellana Grotte con il risultato di 3-0 e si riporta in vetta alla graduatoria proprio assieme alla compagine pugliese. Match sponsor era sabato 19 novembre Terme di Chianciano, che sostiene la squadra genere e fa rima con il grande sport, grazie alla sua offerta relax, benessere e cura, che comprende anche la medicina sportiva e la riabilitazione. Un grande pubblico, 1300 persone, ha assistito a questo incontro molto importante per entrambe le compagini, una vera e propria sfida al vertice alla settima giornata di campionato. In campo si è visto un grande spettacolo, con la compagine senese che si è imposta mettendosi quindi alle spalle la scorsa gara e quindi la sconfitta a Viterbo contro Tuscania.
Nessuna novità nei sestetti titolari. Tofoli schiera la diagonale Fabroni-Padura Diaz, gli schiacciatori Russomanno e Vedovotto, Patriarca al centro e Cesarini libero. Coach Lorizio schiera così la Bcc Castellana Grotte: Garnica in regia, Cazzaniga opposto, Canuto e Moreira schiacciatori, Presta al centro e Cavaccini libero.
Il big match inizia con Fabroni che cerca molto i centrali: arrivano così immediati due punti di Patriarca e uno di Spadavecchia. Anche Vedovotto inizia la sfida con buoni risultati. Gli ospiti replicano punto su punto, con Cazzaniga immediatamente nel match e con Garnica che va a segno di seconda. Siena prova ad allungare alla metà del primo set: Spadavecchia mura per il 13-10 biancoblu. Gli arbitri fischiano addirittura tre invasioni al muro senese, ma gli ospiti non ne approfittano: errori al servizio e anche in attacco per Canuto, Moreira e compagni. E così la Emma Villas prova a scappare via: Patriarca (4 punti per lui in questo set) capitalizza al massimo una veloce di Fabroni e mette a segno il punto del 18-14. Due errori di Vedovotto riportano Castellana Grotte a contatto. Ma un punto di Padura Diaz, assegnato dagli arbitri cambiando la loro decisione dopo la visione del Video Check, porta i biancoblu sul +2: 20-18. Russomanno beffa il muro ospite con un pallonetto spettacolare che vale il 21-19. Canuto non trova lo spiraglio giusto e spedisce la palla fuori, mentre Padura Diaz, ormai on fire, non perdona: è il 23-19. La chiude il solito opposto cubano, autore di 6 punti in questo parziale.
Il secondo set si mantiene sul filo dell’equilibrio: Siena stasera trova molti punti dai suoi centrali. Spadavecchia mura ed è anche autore di un ace, Patriarca prosegue sull’onda ampiamente positiva del primo parziale. Cazzaniga ora gioca assai bene (6 punti per lui in questo set) e trova spiragli ed angoli importanti. Castellana Grotte rimane a lungo avanti, tenendo in questo frangente buone percentuali in attacco. Non bene invece adesso Williams Padura Diaz, murato in più circostanze dalla formazione pugliese. Coach Tofoli cambia le carte: dentro Menicali e Noda Blanco e le sostituzioni danno i loro frutti. Break senese e la squadra di Tofoli recupera tre punti di svantaggio. Noda Blanco entra subito nel match e schiaccia per il 23-21. Padura mette a segno il 24-23 dando il set point ai padroni di casa, ma la successiva battuta di Russomanno èout. Ai vantaggi ci pensano Noda Blanco e Padura Diaz a chiudere il secondo set sul 26-24.
Nel terzo set ancora Noda Blanco protagonista: lo spagnolo segna punti su punti nel momento decisivo ed è supportato da un Padura Diaz che adesso non sbaglia niente e da un muro senese attento. Siena fila via sul 14-10. L’opposto cubano si fa valere anche a muro. Lui e Sergio Noda Blanco consentono a Siena di portarsi sul 17-14. Cazzaniga stavolta sbaglia la misura e spedisce il pallone out: 18-14. Siena ormai gioca in scioltezza: Russomanno va a segno e Fabroni trova l’ace del 20-16. Ma a questo punto l’inerzia è dalla parte senese: Sergio Noda Blanco e Williams Padura Diaz bombardano ancora la compagine pugliese. Il terzo set si chiude sul 25-20. Finisce 3-0 per la Emma Villas Siena.




Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   

TERME ALL’EPOCA DELL’IMPERO ROMANO

Come nascono e come venivano vissute

5 IDEE REGALO PER NATALE

Alle Terme di Chianciano a partire da 11 euro