848 800 243 Ufficio Booking (tutti i giorni 9-19)
NEWS
Terme di Chianciano match sponsor porta fortuna a Emma Villas Volley
Vittoria schiacciante su Bcc Castellana Grotte al Palestra di Siena

Terme di Chianciano match sponsor porta fortuna a Emma Villas Volley

Vittoria schiacciante su Bcc Castellana Grotte al Palestra di Siena

pubblicato il21/11/2016 15:17:29 sezione "News"

Grande vittoria della Emma Villas Siena che supera la capolista Bcc Castellana Grotte con il risultato di 3-0 e si riporta in vetta alla graduatoria proprio assieme alla compagine pugliese. Match sponsor era sabato 19 novembre Terme di Chianciano, che sostiene la squadra genere e fa rima con il grande sport, grazie alla sua offerta relax, benessere e cura, che comprende anche la medicina sportiva e la riabilitazione. Un grande pubblico, 1300 persone, ha assistito a questo incontro molto importante per entrambe le compagini, una vera e propria sfida al vertice alla settima giornata di campionato. In campo si è visto un grande spettacolo, con la compagine senese che si è imposta mettendosi quindi alle spalle la scorsa gara e quindi la sconfitta a Viterbo contro Tuscania.
Nessuna novità nei sestetti titolari. Tofoli schiera la diagonale Fabroni-Padura Diaz, gli schiacciatori Russomanno e Vedovotto, Patriarca al centro e Cesarini libero. Coach Lorizio schiera così la Bcc Castellana Grotte: Garnica in regia, Cazzaniga opposto, Canuto e Moreira schiacciatori, Presta al centro e Cavaccini libero.
Il big match inizia con Fabroni che cerca molto i centrali: arrivano così immediati due punti di Patriarca e uno di Spadavecchia. Anche Vedovotto inizia la sfida con buoni risultati. Gli ospiti replicano punto su punto, con Cazzaniga immediatamente nel match e con Garnica che va a segno di seconda. Siena prova ad allungare alla metà del primo set: Spadavecchia mura per il 13-10 biancoblu. Gli arbitri fischiano addirittura tre invasioni al muro senese, ma gli ospiti non ne approfittano: errori al servizio e anche in attacco per Canuto, Moreira e compagni. E così la Emma Villas prova a scappare via: Patriarca (4 punti per lui in questo set) capitalizza al massimo una veloce di Fabroni e mette a segno il punto del 18-14. Due errori di Vedovotto riportano Castellana Grotte a contatto. Ma un punto di Padura Diaz, assegnato dagli arbitri cambiando la loro decisione dopo la visione del Video Check, porta i biancoblu sul +2: 20-18. Russomanno beffa il muro ospite con un pallonetto spettacolare che vale il 21-19. Canuto non trova lo spiraglio giusto e spedisce la palla fuori, mentre Padura Diaz, ormai on fire, non perdona: è il 23-19. La chiude il solito opposto cubano, autore di 6 punti in questo parziale.
Il secondo set si mantiene sul filo dell’equilibrio: Siena stasera trova molti punti dai suoi centrali. Spadavecchia mura ed è anche autore di un ace, Patriarca prosegue sull’onda ampiamente positiva del primo parziale. Cazzaniga ora gioca assai bene (6 punti per lui in questo set) e trova spiragli ed angoli importanti. Castellana Grotte rimane a lungo avanti, tenendo in questo frangente buone percentuali in attacco. Non bene invece adesso Williams Padura Diaz, murato in più circostanze dalla formazione pugliese. Coach Tofoli cambia le carte: dentro Menicali e Noda Blanco e le sostituzioni danno i loro frutti. Break senese e la squadra di Tofoli recupera tre punti di svantaggio. Noda Blanco entra subito nel match e schiaccia per il 23-21. Padura mette a segno il 24-23 dando il set point ai padroni di casa, ma la successiva battuta di Russomanno èout. Ai vantaggi ci pensano Noda Blanco e Padura Diaz a chiudere il secondo set sul 26-24.
Nel terzo set ancora Noda Blanco protagonista: lo spagnolo segna punti su punti nel momento decisivo ed è supportato da un Padura Diaz che adesso non sbaglia niente e da un muro senese attento. Siena fila via sul 14-10. L’opposto cubano si fa valere anche a muro. Lui e Sergio Noda Blanco consentono a Siena di portarsi sul 17-14. Cazzaniga stavolta sbaglia la misura e spedisce il pallone out: 18-14. Siena ormai gioca in scioltezza: Russomanno va a segno e Fabroni trova l’ace del 20-16. Ma a questo punto l’inerzia è dalla parte senese: Sergio Noda Blanco e Williams Padura Diaz bombardano ancora la compagine pugliese. Il terzo set si chiude sul 25-20. Finisce 3-0 per la Emma Villas Siena.




Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   

UN SABATO ALLE TERME

Strepitosa offerta "tutto in un giorno"

COCCOLARSI CON UN MASSAGGIO ALLE TERME

La miglior medicina contro lo stress