848 800 243 Ufficio Booking (tutti i giorni 9-19)
NEWS
Terme e UPMC, sconti e agevolazione per i soci SMS Cras

Terme e UPMC, sconti e agevolazione per i soci SMS Cras


pubblicato il10/11/2016 16:14:42 sezione "News"

E’ stato presentato l’accordo di collaborazione fra Banca CRAS, SMS Cras Mutua del Credito cooperativo, Terme di Chianciano e UPMC Italy. L’accordo consente ai soci della SMS Cras, nata nel 2007 e che ha seguito il grande sviluppo territoriale della Banca in questi ultimi anni, di accedere all’offerta delle Terme e UPMC Italy che opera anche a Chianciano Terme, a prezzi scontatissimi: sconto del 20% per la MOC che rileva la densità ossea, la riabilitazione e gli esami di laboratorio presso le Terme; pacchetti di prevenzione uomo e donna studiati di concerto tra UPMC e Terme di Chianciano per offrire una prevenzione completa a tariffe agevolate; primo ingresso gratuito per le piscine termali Theia, poi sconto fisso del 15% sugli ingressi alle piscine termali Theia e alle Terme sensoriali per il socio e un accompagnatore. “Siamo una azienda leader nel settore salute e benessere- ha detto Mauro della Lena direttore generale delle Terme- con le nostre 3000 presenze annue, puntiamo al wellness globale e stiamo curando con particolare attenzione la clientela territoriale, accompagnati dalle competenze scientifiche di altissimo livello di UPMC che è anche socio di Terme”. Anche Banca Cras –presenti in conferenza stampa anche il presidente Florio Faccendi e il direttore Umberto Giubboni- è fra i soci delle Terme che a breve inaugureranno l’area bambini ed il Centro benessere per le famiglie presso le bellissime piscine Theia.
Da non sottovalutare, fra le agevolazioni, l’attivazione di una corsia preferenziale in fase di prenotazione e di accettazione delle visite; poi la riduzione del 40% per ogni prestazione effettuata entro 6 mesi da un esame di gastroscopia, colonscopia o colonscopia con videocapsula, un esame ultramoderno e non invasivo (la telecamera viene ingoiata e ha le dimensioni di una pillola). Nelle 33 filiali di Banca Cras saranno realizzati i desk informativi per la promozione dell’iniziativa destinata ad un pubblico inizialmente stimato in 40mila unità, che raddoppia pensando ai familiari, considerando la base di 2000 unità dei soci SMS. Insomma, i potenziali utenti sono in Toscana quasi 100 mila persone.
Da parte sua, SMS Cras ha realizzato delle “card” per questa convenzione e rimborserà ai propri soci il 30% delle visite sanitarie, il 20% degli esami diagnostici ed il 20% sulle cure termali e 10 euro di rimborso per le visite medico sportive. Insomma, un doppio vantaggio. Il Presidente Daniele Giovannini ha rimarcato che la SMS Cras non vuole certo sostituirsi alla Servizio sanitario nazionale, ma interviene a favore delle famiglie. Infatti gli esami legati alla prevenzione - come ha chiarito Ferruccio Bonino di UPMC Italy, colosso sanitario americano di Pittsburgh che opera anche nel settore trapianti attraverso l’ISMETT a Palermo- sono tutti a pagamento nella sanità pubblica. “Bisognerebbe farlo capire ai politici quanto è importante la prevenzione” ha concluso il professore il quale ha anche rimarcato con il dirigente amministrativo di UPMC Alessio Picarella, quanto sia importante questo accordo per far conoscere le attività di UPMC in Toscana.




Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   

Leggi articoli simili

ALLA SCOPERTA DEL FASCINO DELLE TERME ANTICHE IN EUROPA

Progetto ESPA alle Terme di Chianciano

RILASSANTE VACANZA IN TOSCANA

Alle Terme Sensoriali per l’Epifania

Notte di luna piena in piscina Theia sabato 21 maggio