0578 68501 Ufficio Booking (tutti i giorni 9-19)
NEWS
Terme di Chianciano, lavori in corso
Entra un nuovo socio nella società di gestione, UPMC

Terme di Chianciano, lavori in corso

Entra un nuovo socio nella società di gestione, UPMC

pubblicato il28/07/2016 16:38:54 sezione "News"

Grandi progetti in cantiere per l’autunno 2016/ primavera 2017 destinati a cambiare volto di Terme di Chianciano da qui a pochi mesi perseguendo la linea di sviluppo verso il benessere termale che ha rappresentato in questi ultimi anni l’ancora di salvezza dell’azienda in relazione al calo ineluttabile della cura dell’acqua.
Una moderna palestra nei locali dell’ex Ufficio Concessioni speciali, un’area termale per famiglie alle piscine Theia e un percorso termale più grande con vasche e saune intorno alle Terme sensoriali all’interno del parco dell’Acqua Santa. All’assemblea del 26 luglio scorso convocata dal Comune di Chianciano proprio alle Terme, per spiegare alla città tutti i progetti dell’immediato futuro della più importante azienda del territorio, sono il Direttore generale Mauro della Lena e l’Amministratore delegato Ferruccio Carminati che hanno spiegato che l’azienda, a rischio fallimento fino a tre anni fa è oggi in sicurezza ed i conti sono sempre più in ordine. E dunque da ora in poi è il momento di pensare al rilancio con il pieno appoggio e carta bianca da parte della proprietà, in primis Regione e Comune. E’ stato anche annunciato l’ingresso nella società di gestione del partner internazionale UPMC Italy, braccio operativo del colosso sanitario University of Pittsburgh Medical Center, con sede a Roma, a Palermo e a Chianciano Terme dove già da due anni ha insediato una clinica che propone diagnostica di altissimo livello con la colonscopia con video capsula. I lavori della nuova palestra supertecnologica, sperimentale e terapeutica in collaborazione con Technogym (forte anche della recente quotazione in borsa) inizieranno a settembre, a servizio della medicina sportiva e della riabilitazione cardiologica. Mentre si assiste al calo delle presenze termali dei clienti della cura dell’Acqua Santa che nell’ultimo triennio sono scese del 20 per cento, le presenze benessere e del settore sanitario crescono di oltre il quaranta per cento, incrementando il fatturato. Il nodo da affrontare ora con il contributo di idee della città è quello della cura con l’Acqua Santa che non sarà abbandonata, anzi entro fine anno sarà presentato il progetto di rilancio. Partendo dal coinvolgimento dei medici di base anche del territorio, a caccia della clientela termale che ha una permanenza più lunga negli hotels per protocolli di cura lunghi 12 giorni; gli imprenditori da questi clienti che rimangono a lungo a Chianciano, traggono guadagni consistenti rispetto al turista mordi e fuggi del week end. Il Presidente degli Albergatori Barbetti propone la revisione dei protocolli e della durata delle cure.
Le piscine termali Theia, inaugurate da due anni hanno già registrato 100 mila accessi e si stanno sviluppando enormemente con questi lavori progetti destinati al pubblico delle famiglie. All’interno di un nuovo Centro benessere sarà riservata un’area per i bambini con un “thermarium” con saune e un bagno turco con temperature adatte all’età infantile, mentre gli adolescenti avranno a disposizione un’altra area. Prevista la realizzazione anche di altre due piscine per bambini, una esterna ed una interna.




Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   

Hai bisogno di aiuto?